Fisioterapia ECOGUIDATA

                            

Data la nostra esperienza di ex sportivi professionisti comprendiamo quanto un atleta abbia bisogno di certezze terapeutiche per velocizzare i processi di guarigione e soprattutto evitare delle recidive che possano aumentare i tempi di assenza dall'attività agonistica.

Soprattutto negli ambienti dilettantistici dove non c'è la possibilità di essere seguiti da uno staff medico con attrezzature all'avanguardia, gli atleti in seguito ad infortunio, si trovano a dover fare i conti con la propria conoscenza e sensazione dolorosa e la pressione imposta da allenatori e società che impongono all'atleta stesso, a maggior ragione se è un atleta importante per il gruppo, un rientro all'attività in condizioni sicuramente dannose per la salute stessa dell'atleta, tutto per vincere una competizione.

D'altro canto ci sono invece atleti che esasperano la condizione dolorosa e al minimo sentore si fermano per paura di compromettere l'integrità della struttura.

E' di fondamentale importanza per la salute dell'atleta conoscere bene quale sia il problema dei tessuti danneggiati, attraverso indagini strumentali (ecografia, rmn, TAC ecc) che devono essere eseguite da un medico specializzato, ma è di altrettanta importanza rendere sicuro l'atleta del trattamento che sta svolgendo attraverso la monitorizzazione del decorso clinico dell'infortunio. E' qui che l'ecografia in fisioterapia diventa fondamentale. 

Durante la pratica terapeutica noi forniamo la lettura ecografica (senza emettere diagnosi) del decorso del trattamento per permettere al paziente di essere controllato alla perfezione circa il suo problema.

In questo modo evidenziamo: 

- il momento giusto per riprendere l'attività e con quali carichi

- scongiurare recidive

- rassicurare l'atleta su eventuali dolori che non dipendono da lesioni dei tessuti

- realizzare un trattamento ad hoc per ogni paziente


Lavorando con la guida ecografica il paziente apprezza la SINCERITA' dei trattamenti proposti, analizzando con i suoi stessi occhi cosa cambia effettivamente durante il trattamento

 

Terapia fisica vascolare BEMER®

La terapia fisica vascolare BEMER® è un sistema terapeutico unico al mondo coperto da 5 brevetti, che agisce stimolando e migliorando il flusso sanguigno all'interno dei microcapillari, presenti in tutto il nostro corpo organi e visceri compresi.

L'attivazione e miglioramento del flusso ematico favorisce un grandissima varietà di applicazioni considerando che non ha effetti collaterali ed è integrativo a tutte le terapie convenzionali e complementari. Attraverso la terapia fisica vascolare si ottengono innumerevoli risposte dell'organismo: favorisce l'attivazione cellulare e migliora la produzione di ATP, favorendo i NATURALI processi di regolazione cellulare.

Favorendo la vascolarizzazione aumenta la velocità di guarigione delle ferite (muscolari comprese) e l'ossificazione dopo una frattura; favorisce l'assorbimento dell'edema in tempi brevissimi, esempio in distorsioni, traumi diretti e indiretti, idrarto ecc..

Negli atleti è molto importante in quanto abbrevia la fase di riscaldamento, migliora le prestazioni fisiche e accelera il processo di recupero.

Nel nostro studio le applicazioni sono innumerevoli in quanto dietro ai consigli per uno stile di vita salutare, BEMER® si colloca perfettamente per migliorare i processi di disintossicazione dell'organismo, migliorando l'eliminazione di tossine. Anche chi è soggetto a terapia farmacologica trae vantaggio da ciò, riducendo i rischi di effetti collaterali di molecole di sintesi e ottimizzando il trasporto del principio attivo nell'organismo. 

La terapia vascolare BEMER® è di aiuto inoltre perchè riequilibria il PH dell'organismo favorendo le attività metaboliche fisiologiche e portando il corpo, attraverso anche delle sane abitudini, verso una condizione di alcalinità che è la base per una salute generale ottimale.

E' efficace in tutti gli stadi dolorosi in quanto potenziando la risposta immunitaria dell'organismo velocizza la guarigione.

Potenzia il sistema linfatico.

Adatto per tutte le età trova un ampio utilizzo anche nel paziente anziano che potrà godere di una migliorata energia e di un miglioramento dell'autosufficienza.

Importantissimo l'utilizzo per la guarigione delle piaghe da decubito e per il piede diabetico.

La terapia BEMER® trova anche indicazioni nel campo estetico migliorando e ringiovanendo la pelle, occhiaie, cellulite, ritenzione idrica ecc)

Insomma da oggi abbiamo la possibilità di ottenere ancora di più dai nostri trattamenti potenziando e migliorando il concetto per cui per riappropriarsi della nostra salute occorre migliorare la funzionalità di tutto il sistema altrimenti qualsiasi intervento terapeutico non potrà essere duraturo e veramente efficace.

L'importanza del concetto di auto guarigione supera di gran lunga qualsiasi strumentalizzazione umana sulla capacità di risolvere e guarire problematiche fisiche che si affida alla risoluzione del sintomo in diversi modi, trascurando la causa che è sempre da ricercarsi in ambito biologico, emozionale, spirituale.

In questo modo ogni persona potrà essere libera di scegliere attraverso le informazioni ricevute come gestire la propria salute, migliorando inevitabilmente il proprio rapporto con la vita.

 

Lumix® 3

Un modello di laser con tecnologia C.P.S.® (continuo, pulsato, superpulsato) adatto a soddisfare le esigenze di qualsiasi tecnica operativa. Uno strumento particolarmente indicato per:

trattamento di infiammazioni acute

  • condropatie
  • stimolazione dell'osteogenesi
  • tendiniti calcifiche
  • edemi
  • contusioni
  • distorsioni

Fisionic® Plus

Fisiosonic® Plus è un nuovo apparecchio per la terapia ad ultrasuoni che utilizza un innovativo stadio di uscita denominato Classe E. L’efficienza meccanica che si ottiene mediante lo stadio di uscita in Classe E è nettamente superiore a quella ottenibile con gli stadi di uscita tradizionali e permette all’operatore di erogare alte potenze sul paziente, in modo costante, con scarso effetto termico. Uno strumento particolarmente indicato per:

  • contratture muscolari superficiali e profonde
  • epicondilite
  • lesioni muscolari
  • sindrome da impingement
  • tendiniti
  • tendiniti calcifiche
  • edemi
  • contusioni
  • distorsioni

Magnetoterapia

L’effetto curativo dei campi magnetici statici è conosciuto fin dall’antichità. Dagli anni cinquanta del secolo scorso, forti campi magnetici pulsanti vengono utilizzati per favorire la guarigione delle ossa. Ma è soltanto da pochissimi anni che la realizzazione di strumenti idonei a produrre una stimolazione cellulare per mezzo di campi magnetici pulsanti a bassa frequenza e a bassa intensità di emissione, consente di applicare efficacemente i campi magnetici nella cura e nella prevenzione dello stato di salute. Per dare un termine di paragone, possiamo dire che questi particolari campi magnetici sono del tutto simili a quelli prodotti dalla Natura, sotto forma di campo magnetico terrestre. Teniamo conto che senza il campo magnetico terrestre, non potrebbe esistere alcuna forma vivente.
La risonanza magnetica pulsata per mezzo di onde produce la stessa gamma di frequenze emanate dai campi elettromagnetici delle cellule umane. In tal modo è possibile il loro rafforzamento e la loro stimolazione, che induce l’autoguarigione, per mezzo di un apporto di energia e di informazione di campo. L’assenza o la diminuzione dell’energia, comporta l’invecchiamento accelerato e precoce delle cellule, che non sono più in grado di svolgere al meglio le loro funzioni, il che comporta una palese diminuzione della funzione metabolica e delle difese immunitarie.
La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato, dopo anni di sperimentazioni cliniche, l’indiscutibile valore terapeutico della magnetoterapia pulsata, che oltre a instaurare e mantenere un benessere psicofisico e metabolico, riesce a riportare in equilibrio il sistema Neuro Vegetativo, che è alla base dei processi vitali. Sinteticamente indichiamo quali siano i più noti campi di applicazione, dove la magnetoterapia pulsata a bassa frequenza e potenza ottiene successi certi. Prevenzione dello stato di salute:

Riequilibrio del sistema Neuro Vegetativo – ritmi veglia – sonno, miglioramento qualità del sonno, rafforzamento delle difese immunitarie.

Disintossicazione dei reni.

Riduzione della glicemia (diabete) e colesterolo.

Migliore condizione psichica e fisica generale.

Aumento della memoria, migliore ossigenazione cerebrale e tissutale, riduzione dei radicali liberi.

Diminuzione dell’acidosi.

Miglioramento del recupero nelle patologie Fisiatrico – Ortopedico – Neurologico.

Risoluzione delle fibromialgie e miogelosi associate anche a tendiniti o nerviti.

Miglioramento della digestione, riduzione della stitichezza.

Attivazione della autoguarigione.

Soluzione dei problemi circolatori, insufficienza venosa superficiale e profonda, ulcere trofiche, cardiopatie.

Cura dell’artrosi, calcolosi, osteoporosi.

Cura delle ulcere croniche, piaghe collaterali al diabete (neuropatia diabetica).

Prevenzione e supporto a patologie degenerative.

Rallentamento dei tempi di progressione e di impatto sociale invalidante nelle malattie neurologiche gravi, come il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla, il morbo di Alzheimer, ecc., ecc.

Supporto e sostegno energetico – psicofisico, delle patologie degenerative.


N.B. Non esistono controindicazioni per i portatori di protesi. Non esistono effetti collaterali.